venerdì 3 giugno 2011

Cinema: record di spettatori in Puglia grazie alle multisale


L’avvento delle multisale sta sconvolgendo le logiche, anche geografiche del consumo di cinema. Tanto per dire, nella graduatoria delle città pugliesi per spettatori e per incassi, Surbo, comune dell’hinterland leccese dov’è però presenta una multisala Medusa, batte largamente il capoluogo. Nel periodo dal 1° gennaio al 15 maggio di quest’anno, Surbo (9 schermi e 85 film programmati) ha totalizzato quasi 250.000 spettatori, mentre Lecce (12 sale e 127 pellicole proiettate) ha staccato poco meno di 129.000 biglietti. Il dato è significativo perché conferma anche che la media degli spettatori per ogni titolo programma è superiore nelle multisale, ovvero laddove è più concentrata l’offerta di spettacolo cinematografico.
Comunque, in Puglia il consumo di cinema sta crescendo. Nei primi quaranta posti delle città italiane che consumano più cinema ci sono quattro città pugliesi, anche se non tutte capoluogo di provincia, proprio per la logica che dicevamo prima. Il capoluogo regionale (che è anche tra le dodici città capozona per quanto riguarda la distribuzione) si piazza al nono posto della classifica nazionale: 22 schermi, 149 titoli proiettati nel periodo preso in considerazione (1 gennaio – 15 maggio 2011) con un afflusso di 467.000 spettatori. In realtà, anche il capoluogo regionale paga, almeno dal punto di vista statistico, l’effetto multisala. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...