giovedì 4 maggio 2017

La grande bellezza (nascosta) dei borghi dauni

Appassionato di fotografia, originario di Serracapriola ma residente da tempo a Narni, Emanuele Ubaldi ha una speciale capacità, di cogliere, attraverso il suo sguardo e le sue immagini, la bellezza nascosta dei borghi di Capitanata.
Gli amici e i lettori hanno già avuto modo di apprezzarlo per le fotografie e i filmati che ha dedicato a Serracapriola (ve ne ho parlato in una precedente lettera meridiana, che potete rileggere cliccando qui). Ma per alcuni versi è ancora più sorprendente il video che ha girato a e su Chieuti. Che Serracapriola possedesse uno dei centri storici più belli dell’intera Capitanata, lo si sapeva. Si sapeva invece meno che anche la vicina Chieuti, (Qefti nella lingua arbëreshë parlata dalla comunità locale, nonché ultima frontiera o prima frontiera della Puglia) esprimesse questa grande e soffusa bellezza, che si può ritrovare e riscoprire soltanto in certi luoghi, dove il tempo sembra scorrere più lentamente, e più serenamente, che altrove.
Gustatevi dunque quest’altro, prezioso video realizzato da Ubaldi, bravissimo nel catturare e trasmettere queste emozioni, semmai ricordando che Chieuti e Serracapriola distano tra loro solo pochi chilometri. E che è dunque il caso di visitarle per scoprire e vivere in prima persona, il fascino discreto delle loro bellezze nascoste.
Ecco il video. Guardatelo, amatelo, condividetelo.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...